Finché c’è guerra …

Nel 2014, l’Italia ha venduto nel mondo armi per 2.3 miliardi; nel 2015 per 7.9 miliardi; nel 2016 per 14.6 miliardi: un incremento di oltre il 500% in due anni (fonte istituto SIPRI, Svezia, da una relazione al nostro parlamento mai pubblicata dai media italiani).

Ci sono banche italiane che fanno profitti (per carità, legali…) su questi traffici?

Precedente Il suolo non è infinito ed è un bene comune Successivo Quei giganti padroni del cibo