La povertà in Italia

dalla rivista “Coop” di giugno 2016

1530

I rapporti Istat e Caritas sulla povertà, aggiornati al 2014, fotografano l’Italia con due diverse condizioni di miseria: circa 4 milioni 102 mila persone si trovano nella condizione di POVERTA’ ASSOLUTA, cioè nell’incapacità di acquistare beni e servizi primari (alimenti, casa, beni residuali), mentre 7 milioni 815 mila italiani vivono in POVERTA’ RELATIVA, cioè al di sotto del livello di reddito medio del Paese.

 

Precedente Il neoliberismo è morto Successivo Donne e salute