Modalità (di Katia Bellillo)

stamattina pongo un quesito. Tizio sa che Caio non ha nemmeno un soldo bucato e decide di aiutarlo donandole (ovviamente è persona compassionevole) 50,00 euro alla settimana, però, con un però categorico, dovrà spenderli tutti, entro una tot, data e ora, presso il supermercato talaltro, pena perdita di eventuali resti. Secondo voi Tizio fa bene o male ad imporre le modalità con cui Caio utilizza il suo “dono”?

Precedente L'utile idiota (di Nicola Atalmi) Successivo Corrispondenza di Conques, 20 aprile 2018